Sabato 18 Aprile 2009, nella sala del Consiglio del Comune di Chieri Via Palazzo di Città, 10 (Chieri, TO)  si terrà la premiazione del concorso "Principe Giorgio Castriota Skanderbeg" edizione 2009. . PROGRAMMA
ore 17.00
Premiazione dei vincitori del Concorso “Principe Giorgio Castriota Skanderbeg”
Saluto del Prof. Vincenzo Cucci: Presidente dell’Associazione “Vatra Arbëreshe”
PRESENTANO
Massimo Rafti
Vice-Presidente dell’Associazione - Segretario del Concorso
Nicoletta Borgia
Mediatrice Culturale
GIURIA
Presiede la Giuria
Prof. Italo Costante Fortino
Docente di Lingua e Letteratura Albanese presso l’Università di Napoli l’Orientale
Visar Zhiti
Scrittore e poeta – Ministro Cultura Ambasciata Rep. d’Albania in Roma
Eduard Soppi
Presidente Associazione Madre Teresa di Asti - referente F.I.A.P.
Annunziata Delli Santi
Esperta Linguistica - Sportello Linguistico Regione Basilicata
Tommaso Campera
Poeta arbëresh - Addetto Culturale Associazione “Vatra Arbëreshe”
INTERMEZZI DELLA COMPAGNIA ARTISTICA “Centro Mediterraneo delle Arti”
Ore 18.00
Inaugurazione della Sezione degli Arbëreshë di Origine Lucana in Piemonte
coordinati dall’Associazione “Vatra Arbëreshe” di Chieri
Comitato d’Onore
Dr. Agostino Gay
Sindaco della Città di Chieri
Dr. Roberto Placido
Vice-Presidente Consiglio Regionale del Piemonte
Dr. Giuseppe Cerchio
Vice-Presidente Consiglio Provincia di Torino
Dr. Valter Giuliano
Assessore alla Cultura Provincia di Torino
Dott.ssa A.Maria Morello
Promoz. Patrimonio Culturale e Linguistico Reg. Piemonte
On. Gaetano Porcino
Deputato eletto in Piemonte
Dr. Kola Llesh
Ambasciatore della Repubblica d’Albania
Dr. Spartak Topollaj
Console Generale della Repubblica d’Albania in Milano
Dr. Pietro Simonetti
Presidente della Comm. Regionale dei lucani all’estero
Dr. Michele Moretti
Presidente Circolo Culturale Lucano “G. Fortunato” di Torino
Dott.ssa Paola A. Taraglio
Segretario Consulta Regionale per l’Emigrazione
SEGUE RINFRESCO OFFERTO DALL’ASSOCIAZIONE “VATRA ARBËRESHE”
Ore 21.00
La Compagnia Artistica
“Centro Mediterraneo delle Arti”
presenta:
“La sposa di Scanderbeg”
Lo spettacolo, con canti e musiche dal vivo.
diretto da
Ulderico Pesce
La Chiesa di Roma, la potente Venezia e gli aragonesi che governavano nel Sud dell’Italia del
XV secolo, in cambio dei servigi militari forniti dallo Skanderbeg, capace di tenere il
nemico lontano, regalavano terre ai suoi soldati, ai preti bizantini ed ai contadini che
decidevano di trasferirsi in Italia portando la propria cultura di appartenenza: accompagnate
da canti e musiche arbëreshe trovate in Basilicata, Puglia e Calabria, verranno raccontate le
varie fasi dell’immigrazione arbëreshe in Italia
Attori
Rosamaria Tempone Eleonora Santoro Stefano Lagatta
Musicisti
Giovanni Catenacci Giuseppe D’Amico Mario Colandrelli
LO SPETTACOLO È A ENTRATA LIBERA E GRATUITA

Grande e Santa Quaresima

Ka sënduqi...

ATTUALITÀ

Giovedì, Novembre 18, 2004 Luigi Boccia Chiesa e Religione 6460
Discorso pronunciato da S.E. il Card. Camillo...
Lunedì, Gennaio 23, 2006 Luigi Boccia Chiesa e Religione 9624
Secondo la tradizione, i territori dell’attuale...

LA LINGUA - GJUHA JONE

Domenica, Novembre 13, 2005 Luigi Boccia Grammatica 18796
Pagina in allestimento Seleziona la lettera dal menù qui accanto ==> .
Martedì, Marzo 07, 2006 Pietro Di Marco Aspetti generali 10004
E ardhmja e natës agimi. Ti e prite. E ardhmja e agimit dita e plotë. Ti e rrove. E ardhmja e ditës mbrëmja. Ti u krodhe në të. E ardhmja e mbrëmjes...