Chiesa di S. Atanasio, Via del Babuino 149
.

 

4 febbraio, Lunedì della prima settimana: "Diamo inizio all'augustissima quaresima, sfolgoranti per i raggi dei santi comandamenti del Cristo Dio, per lo splendore della carità, per il bagliore della preghiera, per la purezza della castità, per il vigore della fortezza, così da giungere risplendenti alla santa risurrezione del terzo giorno che illumina il mondo di incorruttibilità" (Kàthisma di Teodoro).

Ø  Ogni mercoledì, ore 19: Liturgia dei Presantificati;

Ø  Ogni venerdì, ore 19: Inno Akàthistos;

Ø  Ogni sabato, ore 19: Esperinòs;

Ø  Ogni domenica, ore 10,30: Divina Liturgia S. Basilio.

10 febbraio, I Domenica di Quaresima, Domenica dell'Ortodossia, Synaxàrion:

Ø  "Oggi, prima domenica dei digiuni, si fa memoria del ripristino del culto delle sante e venerabili icone, attuato dagli indimenticabili imperatori di Costantinopoli Michele e Teodora sua madre, sotto il patriarcato del santo confessore Metodio". (S. Metodio era italo-greco di Sicilia).

Ø  Proclamazione del Synodikòn (II Concilio di Nicea,787);

Ø  Processione delle icone.

17 febbraio, II Domenica di Quaresima,  S. Teodoro Tiron megalomartire

Ø  Informazione: "Per una tradizione cominciata nell'anno 1368, molte Chiese ortodosse dicono oggi l'ufficio di S. Gregorio Palamàs, arcivescovo di Tessalonica".

24 febbraio, III Domenica di Quaresima, Synaxàrion:

Ø  "Oggi terza domenica dei digiuni, festeggiamo l'adorazione della croce, preziosa e vivificante".

Ø  "Veneriamo la tua croce;Signore; e glorifichiamo la tua santa resurrezione".

2 marzo, IV Domenica di Quaresima:Synaxàrion:

Ø  "Oggi, quarta domenica dei digiuni, si fa memoria del nostro santo padre Giovanni Climaco, autore della "Scala", morto in pace".

Ø  "Sulle vette della continenza, il Signore ti ha posto come vera stella fissa, che illumina i confini della terra, padre Giovanni, nostra guida".

9 marzo, V Domenica di Quaresima, Synaxàrion: Santi 40 martiri

Ø  "Oggi, qinta domenica dei digiuni, è stabilito che si faccia memoria della nostra santa Madre Maia egiziana".

Ø  "Colei che un tempo era piena di ogni sorta di fornicazioni, è divenuta oggi sposa di Cristo grazie al pentimento; desidera la vita degli angeli e batte i demoni con l'arma della croce: così sei divenuta sposa del re, o gloriosa Maria".

14 marzo, venerdì, s. Benedetto:

Ø  ore 19: Liturgia dei Presantificati

Ø  Kalimere di Lazzaro.

16 marzo: Domenica delle Palme, Divina Liturgia di S. Giovanni Crisostomo, Synaxàrion:

Ø  "Oggi Domenica delle Palme, festeggiamo la gloriosa e splendida solennità dell'ingresso del Signore nostro Gesù Cristo in Gerusalemme";

Ø  "In cielo assiso in trono, in terra sull'asinello, o Cristo Dio, tu hai accolto la lode degli angeli e l'acclamazione dei fanciulli che a te gridavano: Benedetto sei tu che vieni a richiamare Adamo dall'esilio".

 

Quaresima 2008

Ka sënduqi...

Multimedia

ATTUALITÀ

Giovedì, Novembre 18, 2004 Luigi Boccia Chiesa e Religione 6784
Discorso pronunciato da S.E. il Card. Camillo...
Lunedì, Gennaio 23, 2006 Luigi Boccia Chiesa e Religione 9955
Secondo la tradizione, i territori dell’attuale...

LA LINGUA - GJUHA JONE

Domenica, Novembre 13, 2005 Luigi Boccia Grammatica 19842
Pagina in allestimento Seleziona la lettera dal menù qui accanto ==> .
Martedì, Marzo 07, 2006 Pietro Di Marco Aspetti generali 10263
E ardhmja e natës agimi. Ti e prite. E ardhmja e agimit dita e plotë. Ti e rrove. E ardhmja e ditës mbrëmja. Ti u krodhe në të. E ardhmja e mbrëmjes...