municipioDue giovani disoccupati sono entrati ubriachi in comune e hanno chiesto un lavoro immediato. Di fronte all'ovvio no hanno cominciato a devastare gli uffici. Sono stati bloccati dai carabinieri.


Entrano in comune ubriachi prima ancora che gli uffici siano aperti al pubblico, cominciano a chiedere un lavoro, un lavoro subito e quando si sentono rispondere che non è possibile scatenano l'inferno: buttano in aria le suppellettili, sfasciano qualsiasi cosa si trovino di fronte, sedie e scaffali vengono scaraventati anche all'esterno. I dipendenti presenti intimoriti chiamano i carabinieri che intervengono immediatamente, dalle descrizioni individuano i due e li arrestano. E'' successo a Lungro. Le manette sono scattate per un ventenne e un ventottenne del posto, disoccupati, che dopo le formalità di rito sono stati rilasciati e denunciati a piede libero. Il danno stimato per l'ente è di circa 400 euro. Un episodio grave che testimonia l'innalzamento pericoloso delle tensioni sociali. Tensione che viene riversata spesso proprio sui comuni, primo e unico, in molti casi, referente dello stato sul territorio.

 

Da Gazzetta del Sud

 

Grande e Santa Quaresima

Ka sënduqi...

Greci“Shpëtomi Kalivet”

La posta in gioco è molto alta, nulla va sottovalutato, la parentesi storica che viviamo rappresenta per noi arbëreshë il momento cui, “fare”, significa “non morire”.
L’odierno palcoscenico rappresen

...

Calendario arbëresh

Maggio 2022
L M M G V S D
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Prossimi eventi

Nessun evento

Multimedia

ATTUALITÀ

Giovedì, Novembre 18, 2004 Luigi Boccia Chiesa e Religione 6458
Discorso pronunciato da S.E. il Card. Camillo...
Lunedì, Gennaio 23, 2006 Luigi Boccia Chiesa e Religione 9623
Secondo la tradizione, i territori dell’attuale...

LA LINGUA - GJUHA JONE

Domenica, Novembre 13, 2005 Luigi Boccia Grammatica 18787
Pagina in allestimento Seleziona la lettera dal menù qui accanto ==> .
Martedì, Marzo 07, 2006 Pietro Di Marco Aspetti generali 10001
E ardhmja e natës agimi. Ti e prite. E ardhmja e agimit dita e plotë. Ti e rrove. E ardhmja e ditës mbrëmja. Ti u krodhe në të. E ardhmja e mbrëmjes...