parroco PlataciStamattina, prima della Divina Liturgia pontificale, animata dal coro parrocchiale e dai seminaristi Mele Francesco e Vaccaro Giampiero, il nostro Eparca, Sua Ecc.za Mons. Oliverio Donato, con decreto letto dal Vicario Generale della nostra Eparchia di Lungro, protosincello Lanza Pietro, ha nominato p. Ariton Parroco di Plataci comunicandolo ai fedeli, grati e gioiosi per l'importante incarico conferitogli.

Durante l'omelia il Vescovo ha detto che: "Oggi la Comunità di Plataci vive un giorno di festa e di solennità religiosa perché riceve dal suo Vescovo il nuovo Parroco, nella persona di p. Ariton, del quale è riconosciuto il suo zelo pastorale, la sua carità pastorale, la perizia teologica e la sua rettitudine. Invochiamo su di lui lo spirito della paternità divina e vi invitiamo a sostenerlo con la vostra preghiera, mentre lo affidiamo al protettore della Parrocchia, San Giovanni Battista, e alla benevolenza della Madre di Dio. Plataci è una Comunità viva, ricca di tradizioni che vanno mantenute e vivificate. Tutti voi dovete sentirvi sempre impegnati e uniti a costruire la Comunità cristiana e dovete vivere in concordia, avendo misericordia l'uno dell'altro, maggiormente in quest'anno in cui papa Francesco indirà l'Anno della Divina Misericordia. Siate degni lavoratori nella 'Vigna del Signore' e Iddio guardi benigno il nuovo Parroco affinché il mondo creda sempre più in Lui e nel suo Figlio Cristo Gesù. Ringraziamo anche la CEI, la Chiesa Cattolica italiana, che ci ha elargito il finanziamento per la ristrutturazione di questa vostra bella chiesa parrocchiale. La nostra memoria, oggi, va anche al compianto parroco, Don Ciccio Chidichimo, detto "il buono", e all'amato Eparca, S. Ecc.za Mons. Stamati Giovanni, II Vescovo dell'Eparchia di Lungro, entrambi originari di questo paese". In seguito, hanno salutato e ringraziato il neo Parroco, il Sindaco di Plataci, avv. Tursi Francesco, un giovane fedele parrocchiano, Bellusci Francesco, l'ex Amministratore parrocchiale, protopresbitero Bellusci Antonio e il diacono Bellusci Costantino. Infine, p. Ariton, visibilmente commosso ha ringraziato Sua Eccellenza per questo importante incarico, avendo già espletato per dodici anni la funzione di vicario cooperatore, e si è dichiarato sempre più, umilmente, servizievole e fedele al sacro ministero pastorale, ma anche più zelante, affabile e cordiale, con gioia, disponibilità e carità cristiana, per la salvezza delle nostre anime. Affettuosi Auguri e Santo Ministero sacerdotale, caro p. Ariton!

 

Foto e notizia: facebook

 

Ka sënduqi...

Calendario arbëresh

Maggio 2021
L M M G V S D
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Prossimi eventi

Nessun evento

Multimedia

ATTUALITÀ

Giovedì, Novembre 18, 2004 Luigi Boccia Chiesa e Religione 6050
Discorso pronunciato da S.E. il Card. Camillo...
Lunedì, Gennaio 23, 2006 Luigi Boccia Chiesa e Religione 9179
Secondo la tradizione, i territori dell’attuale...

LA LINGUA - GJUHA JONE

Domenica, Novembre 13, 2005 Luigi Boccia Grammatica 16896
Pagina in allestimento Seleziona la lettera dal menù qui accanto ==> .
Martedì, Marzo 07, 2006 Pietro Di Marco Aspetti generali 9544
E ardhmja e natës agimi. Ti e prite. E ardhmja e agimit dita e plotë. Ti e rrove. E ardhmja e ditës mbrëmja. Ti u krodhe në të. E ardhmja e mbrëmjes...