figliaquila.jpgIl gruppo folk "I Figli dell'Aquila" di Frascineto, dopo il successo riscosso dalla prima edizione del festival internazionale del folklore, si è costituito in Associazione Culturale Folklorica Arbëreshe -"Të Biltë e Shqiponjës" - per continuare l'esperienza intrapresa dandole nuovo slancio e nuovo vigore.

 

.
L'Associazione nasce senza scopi di lucro e si prefigge di portare avanti con costanza, soprattutto attraverso il folklore, tutte le forme espressive della cultura arbëreshe specialmente quelle più autenticamente popolari. I soci, affidandosi, senza riserve alla saggezza dell'esperienza hanno voluto come presidente della neonata istituzione, il Sig. Pasquale Bruno, membro più anziano dello storico gruppo folk.
Seguendo le orme già tracciate dal gruppo folk, l'associazione, d'impronta autenticamente arbëreshe, nasce anche all'insegna della collaborazione con la Parrocchia "Santa Maria Assunta", designando come suo presidente onorario il Parroco pro-tempore e impegnandosi, per statuto, in attività di solidarietà sociale rivolta ai più deboli. L'Associazione intende, infatti iniziare il suo cammino di solidarietà con un'adozione a distanza.

Il primo banco di prova per l'associazione sarà la seconda edizione del Calabria Festival. Anche quest'anno, infatti, le vie della nostra piccola comunità saranno allietate dai canti festosi di gruppi stranieri, italiani e arbëreshë.
Si tratta di un appuntamento troppo importante, che richiede un grande impegno, risorse adeguate e un coordinamento metodico e minuzioso.
I figli dell'aquila sono determinati a farlo diventare "L'APPUNTAMENTO" dell'anno dell' Arbëria, In vista di esso i preparativi già fervono e vedono impegnati ed entusiasti tutti i soci dal più piccolo al presidente.
Margherita Celestino
{mospagebreak title=Le origini del Gruppo Folk di Frascineto di Carolina Sancineto}
Le origini del Gruppo Folk di Carolina Sancineto

Il video L'associazione folk I Figli dell'Aquila "Tè biltè e shqiponjes"di Frascineto nasce nel 1975 e si pone come strumento di diffusione della cultura arberesh. il presidente Pasquale Bruno, insieme ai suoi collaboratori artistici:la coreografa Carolina Sancineto,il maestro corista papàs Basilio Blaiotta e il maestro scenico-interpretativo Enrico De Leo fanno si che il gruppo cresca professionalmente e che la nostra tradizione possa essere conosciuta in tutto il mondo.
Naturalmente il loro lavoro sarebbe inutile se non ci fossero i componenti a partire dai più piccoli che compongono il mini folk sempre attenti e protagonisti;i ballerini più grandi che sono diventati ormai dei professionisti nelle danze calabresi ed arbresh e che collaborano a pieno titolo all'interno dell'associazione,i coristi un po più adulti che danno quel tocco di eleganza con i loro costumi tradizionali che sfociano brillantemente e i musicisti che anche se non sono di tradizione arbèresh si sono inseriti in questa cultura e sono fieri ed orgogliosi di averla conosciuta. come vedete il nostro gruppo è un gruppo all'avanguardi un gruppo fatto di professionisti che ha partecipato a festival internazionali in Albania, poi in Grecia nel 2006, in Polonia nel 2007,di nuovo in Albania nel 2008 e poi in festival nazionali come quello di Agropoli,Petralia Sottana e in tantissimi altri paesi arberesh e non, sia calabresi che facenti parte di altre regioni italiane che potrete conoscere sul link curriculum del nostra sito internet:www.ifiglidellaquila.tk a risentirci Carolina Sancineto


www.ifiglidellaquila.tk

Ka sënduqi...

ATTUALITÀ

Giovedì, Novembre 18, 2004 Luigi Boccia Chiesa e Religione 6262
Discorso pronunciato da S.E. il Card. Camillo...
Lunedì, Gennaio 23, 2006 Luigi Boccia Chiesa e Religione 9437
Secondo la tradizione, i territori dell’attuale...

LA LINGUA - GJUHA JONE

Domenica, Novembre 13, 2005 Luigi Boccia Grammatica 17917
Pagina in allestimento Seleziona la lettera dal menù qui accanto ==> .
Martedì, Marzo 07, 2006 Pietro Di Marco Aspetti generali 9848
E ardhmja e natës agimi. Ti e prite. E ardhmja e agimit dita e plotë. Ti e rrove. E ardhmja e ditës mbrëmja. Ti u krodhe në të. E ardhmja e mbrëmjes...