MonsLupinaccisuJesus.jpgCrotone - “La fiducia delle chiese calabresi e’ piu’ forte della rassegnazione e del fatalismo”. Con queste parole pronunciate da monsignor Ercole Lupinacci, Vescovo di Lungro, che ha presieduto la celebrazione del Vespro in rito bizantino, si sono aperti a Le Castella i lavori del V Convegno delle Chiese calabresi. “Comunione e’ speranza. Il dono e gli impegni delle Chiese calabresi per testimoniare il Risorto nel nostro tempo” e’ il tema sul quale si confronteranno da oggi fino al 10 ottobre i delegati delle 12 diocesi della Calabria.
.

Intervista a Nikos Jannakakis, maestro iconografo cretese
Grottaferrata 12 marzo 2009.

Un incontro molto speciale. Durante la mia permanenza nel monastero di Santa Maria in Grottaferrata, in una serata piovosa e cupa come le tante dell’inverno appena trascorso, l’Archiamandrita P. Emiliano, esarca del monastero, preso tra i suoi tanti impegni quotidiani mi ha annunciato la visita di un ospite speciale, senza però dirmi chi fosse.
.

L'Azione Cattolica dell'Eparchia di Lungro invita tutti i credenti, tutte le persone amanti della pace a farsi Pellegrini di pace, nel mezzo dell'inverno ci avviamo, verso il santuario dei santi martiri, per chiedere con cuore contrito per il non essere tante volti noi stessi operatori di pace ma con cuore spalancato alla speranza di saperci 
.

Mele.jpgRicorre quest'anno il 90° di istituzione dell'eparchia di Lungro (13 febbraio 1919) avvenuta con la Costituzione Apostolica "Catholici fideles" di Papa Benedetto XV (cfr. Attilio Vaccaro, Italo-Albanensia, Ed. Bios Cosenza,1994, pp. 220-230). La Costituzione si riferisce a quei "fedeli cattolici di rito greco, che abitavano l'Epiro e l'Albania, fuggiti a più riprese dalla dominazione dei turchi emigrarono nella vicina Italia". (secolo XV). Furono accolti "con generosa liberalità...ma con l'andare del tempo, cominciarono a sorgere con troppa frequenza gravi e fastidiose liti".
.

protopapasNickPaceVisitaBenedettoXVI.jpgUna celebrazione in rito cattolico greco, per avvicinarsi alla tradizione orientale e stabilire un ponte teologico-culturale con i fratelli nello stesso Dio. E' lo scopo principe dell'iniziativa della parrocchia S. Antonio Abate di Novoli, che in collaborazione con la parrocchia S. Nicola di Mira di Lecce, sostituirà la consueta celebrazione della messa della novena di lunedì 12 gennaio 2009, alle ore 18, con una funzione in rito greco-bizantino.
.

Ka sënduqi...

Multimedia

ATTUALITÀ

Giovedì, Novembre 18, 2004 Luigi Boccia Chiesa e Religione 7566
Discorso pronunciato da S.E. il Card. Camillo...
Lunedì, Gennaio 23, 2006 Luigi Boccia Chiesa e Religione 11403
Secondo la tradizione, i territori dell’attuale...

LA LINGUA - GJUHA JONE

Domenica, Novembre 13, 2005 Luigi Boccia Grammatica 24505
Pagina in allestimento Seleziona la lettera dal menù qui accanto ==> .
Martedì, Marzo 07, 2006 Pietro Di Marco Aspetti generali 11113
E ardhmja e natës agimi. Ti e prite. E ardhmja e agimit dita e plotë. Ti e rrove. E ardhmja e ditës mbrëmja. Ti u krodhe në të. E ardhmja e mbrëmjes...