Incontro letterario con Vincenzo Bruno

il . In Spezzano Albanese - Spixana

VincenzoBrunoConsiglio Comunale di Spezzano Albanese - Sabato 24 Settembre alle ore 18.00

Carissime e carissimi,
Sabato 24 settembre l’Associazione culturale NaJemi, col Patrocino dell’Amministrazione Comunale, organizzerà un incontro Letterario con l’autore arbëresh Vincenzo BRUNO di Civita. La manifestazione, introdotta dal neo Presidente Franco PACE, sarà presentata da Damiano GUAGLIARDI, che traccerà brevemente la figura e l’opera dell’Autore e dagli interventi di saluto del Sindaco di Spezzano, Ferdinando NOCITI, e di Civita Alessandro TOCCI.
Dopo un breve saggio della compagnia teatrale “Vorea” di Frascineto, tratto dall’atto unico “E huajtja - Il prestito”, la già Dirigente scolastica Emilia BLAIOTTA traccerà una relazione sulla produzione teatrale di Vincenzo BRUNO.
Seguirà un secondo breve saggio del gruppo teatrale “Shoqeria ndrikullavet” di Civita, dalla commedia “Kush pështòn, …kush qindròn - Chi fugge, …chi resta”. Dopo un sintetico intervento dell’’Autore nel quale si soffermerà sulle sue più recenti esperienze nell’ambito dell’attività teatrale nelle due comunità arbëreshe di Frascineto e Civita, seguirà un intermezzo di lettura di alcune favole inedite – “Me faqen tek muri / Con la faccia al muro”,  “Shapka dhe era / Il cappello e il vento” e “Plaka dhe orlloxhi katundit / La vecchia e l’orologio del paese” di recente scrittura la cui lettura è affidata a Mariantonietta MANNA (arbëresh) e Teresa BRUNO (italiano)
Infine è previsto un dibattito in cui personalità e intellettuali arbëreshë tra il pubblico presente, solleciteranno domande cui l’Autore risponderà.
Con la preghiera della VS partecipazione cordiali saluti
NaJemi

 

Nato a Civita (Cosenza) il 29 marzo 1947 da genitori arbreshë. Laureato a Napoli in lettere antiche, ha insegnato prima nella scuola media, quindi nei licei ad indirizzo scientifico e classico.
Ha ideato, quindi avviato progetti didattici relativi al teatro, al giornalismo e all’educazione ambientale. Interessato cultore di “cose arbreshe”. Ha prodotto articoli e scritti sulla realtà culturale della minoranza linguistica storica degli Albanesi d’Italia. Ha sperimentato sul campo una didattica della lingua minoritaria degli Italo-albanesi. Condirettore della rivista “Katundi Ynë”, fondata nel 1970. Ha curato l’allestimento del “Museo Etnico Arbresh”, sorto a Civita nel 1989 e riqualificato nel 2015. Autore di racconti e di commedie in lingua italiana e arbreshe. Due sono i suoi romanzi in italiano.
Numerosi suoi testi sono stati rappresentati in drammatizzazioni nelle scuole, come anche in spettacoli messi in scena da compagnie teatrali non professionali di giovani e di adulti.

NaJemi

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.