Intitolazione di strutture a Palmieri, Straticò e Cortese

Scritto da Nicola Bavasso il . In Lungro - Ungra

centrostorico2Cinque punti all'ordine del giorno per chiudere l'attività amministrativa del 2016. L'assise comunale ieri sera nell'ultima seduta dell'anno, all'unanimità, ha dato il via libera a provvedimenti già discussi giovedì scorso dai componenti della conferenza dei capigruppo.

L'approvazione del Piano strutturale associato degli adempimenti previsti dalla Legge regionale n. 19 del 16.04.2012 e successive modificazioni e integrazioni. "Art. 27 quater". Pianificazione a consumo di suolo zero; l'approvazione del regolamento in materia di accesso civico e accesso generalizzato e la ratifica del regolamento per la disciplina e la gestione delle sponsorizzazioni a favore dell'amministrazione, sono stati approvati con una certa sollecitudine dall'assise, riunitasi anche per rendere omaggio a tre cittadini prematuramente scomaprsi. L'intitolazione del campetto di calcetto di contrada le croci a Nicola Palmieri, l'infermiere lungrese scomparso prematuramente tre anni fa all'età di 42 anni a Pisa a causa di un incidente stradale, e a Giovanni Cortese, il ventitreenne studente universitario tragicamente deceduto lo scorso 15 dicembre mentre giocava a calcetto a Rende, infatti, sono state al centro dell'ultima seduta del Consiglio comunale così come l'intitolazione della "Casa della musica" di via San Leonardo al compianto Vincenzino Straticò, cultore della musica, apprezzato interprete della tradizione popolare etnomusicologica arbëreshe e cofondatore del gruppo di ricerca musicale "Moti i parë" di Lungro.

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti