Avviata la costruzione della Chiesa arbëreshe a Castrovillari

Scritto da _ il . In Castrovillari

Sabato, 16 Maggio u.s., S.E. Mons. Ercole Lupinacci, Eparca di Lungro, ha benedetto la prima pietra su cui verra' edificata la nuova chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, sede della parrocchia personale per i fedeli arbëreshë residenti a Castrovillari. Alla cerimonia erano presenti anche il Vescovo della Diocesi di Cassano allo Jonio, Vincenzo Bertolone, numerosi sacerdoti dell'Eparchia e autorita' comunali.
.

Divina Liturgia all'Università della Calabria

Scritto da papàs Pietro Lanza il . In Cosenza

divinaliturgiaunical.jpgMercoledì 13 maggio alle ore 18:00 sarà celebrata la Divina Liturgia di San Giovanni Crisostomo in rito bizantino – greco presso la cappella dell'Università della Calabria.
Celebranti: papàs Pietro Lanza e papàs Raffaele De Angelis della Parrocchia Greca “Santissimo Salvatore” di Cosenza “Qisha arbëreshe…Kosenxë”. Coro: Seminario Maggiore della Eparchia di Lungro - Diocesi Cattolica per gli italo - albanesi di rito bizantino.
.

Legge per la tutela della minoranza arbëresh in Piemonte

Scritto da Roberto Placido il . In Torino

In una delle ultime sedute del Consiglio regionale è stata approvata la legge di "Promozione delle tradizioni culturali delle minoranze linguistiche storiche non autoctone presenti sul territorio regionale" di cui ero primo firmatario. Tale legge propone una serie di interventi al fine di realizzare progetti e iniziative per lo studio delle lingue e delle tradizioni culturali di minoranze linguistiche non autoctone arrivate nella nostra regione con l'immigrazione degli anni Sessanta e Settanta: sardi, friulani, arbëresh (provenienti dai paesi del sud Italia che parlavano la lingua albanese nel 1500), ladini e altri.
.

Il Collegio Corsini e il Collegio di S. Atanasio

Scritto da Besa/Roma il . In Roma

cucciroma1.jpgSabato 21 marzo 2009, nella sala dell’Accademia del Collegio di S. Atanasio in Roma, davanti ad una nutrita e scelta assemblea, è stato presentato il nuovo studio della prof. Maria Franca Cucci  (1732-1925). (Ed. Brenner, 2008). La serata culturale è stata moderata dal prof. D. Morelli del Circolo “Besa-Fede”. .

Articoli suggeriti