Il digiuno quaresimale nella tradizione dell’oriente cristiano

Scritto da Giorgio Bellizzi il . In Il Rito Greco-Bizantino

RicetteOrtodosseDopo aver digiunato per quaranta giorni e quaranta notti, ebbe fame. (Mt 4,2)

Le frenesie quotidiane ci stanno allontanando dalla pratica del digiuno, rendendone l'applicazione sempre più difficile. Eppure, il significato di questa rinuncia è enorme e costituisce una tappa fondamentale per la crescita spirituale ed umana di ciascun individuo. Infatti, riuscire a raggiungere un obiettivo di negazione, di privazione a fronte di continue sollecitazioni e messaggi votati al consumo rende, nella sua difficoltà, questa pratica grandemente formativa.

Convegno su Crispi a Roma

il . In Roma

convegno CrispiNel 2018 si sono svolti numerosi convegni in tutta Italia per celebrare il bicentenario della nascita dell'arbëresh Francesco Crispi, nato a Ribera il 4 ottobre 1818.

Custode dell’identità arbëreshe

Scritto da Enrica Riera il . In dall'Eparchia di Lungro

e750b3c8 c43d 4d45 b578 0b95639f126eEra il 13 febbraio 1919 quando Papa Benedetto XV istituiva, con la costituzione apostolica Catholici fideles, l’eparchia di Lungro degli italo-albanesi dell’Italia continentale, che oggi, a distanza di cento anni, conta circa quarantamila fedeli in tutta la penisola.

Centenario dell'Eparchia di Lungro: ciò che oggi sembra scontato è stato una conquista

Scritto da Luigi Boccia il . In Lungro - Ungra

MappaEparchiaLa giornata di oggi segna l’avvio ufficiale delle celebrazioni per il centenario dell’istituzione dell’Eparchia di Lungro. Grazie all’operato dei vescovi che l’hanno guidata, allo zelo di tanti papades e di numerosi laici arbëreshë, questa istituzione è oggi il più autorevole organismo unitario degli italo-albanesi ed è l’unica istituzione capace di proiettare con speranza nel futuro la tradizione ciquecentenaria che custodiamo.

Altri articoli...