Appello all'ambasciatore d'Albania in Italia

Scritto da Giuseppe Chimisso il . In Varie

GAM BAFFAGentile Ambasciatrice della Repubblica d’Albania in Italia, dott.ssa Anila Bitri.

Nell’approssimarsi del 20° anniversario della tragica scomparsa dell’Avv. Giuseppe Antonio Maria Baffa e del giovane collega Avv. Francesco Perrotta, che cadrà il 13. 01. 2020, ci rivolgiamo a Lei pregandola di trasmettere e perorare alle Autorità albanesi, la nostra richiesta di intitolare una strada o una piazza in occasione dell’anniversario, in una città del Paese dell’Aquila, al nostro Avvocato arbëreshë Giuseppe A. M. Baffa, oppure altra iniziativa che si ritenga appropriata.


Avendo programmato diverse iniziative nei katund arbëreshë per questa data, noi ci auguriamo che anche dalla nostra antica Madre Patria giunga il conforto di una autorevole ed auspicata partecipazione.
L’Associazione Skanderbeg di Bologna dal 1997, ha organizzato nel corso degli anni, dopo il tragico evento della strage di Otranto con l’affondamento della Katër i Radës ed in seguito alla dipartita degli avvocati, numerose iniziative pubbliche in diverse città italiane a sostegno dei familiari delle vittime.
Ora, in questa triste ricorrenza, sentiamo ancora il dovere di opporci ad una deriva di oblio, che sarebbe vissuto in modo lacerante dai famigliari superstiti e che comporterebbe la rottura con le tradizioni, con l’esperienza delle generazioni passate, con la storia e gli accadimenti avvenuti.
Siamo certi che per superare i pericoli, che con il trascorrere del tempo divengono sempre incombenti, di fratture nella memoria sociale, occorra un forte richiamo della responsabilità di tutti coloro che, sia a livello individuale che istituzionale, ebbero parte in quella tragedia.
Ricordiamo con rinnovata riconoscenza che la Presidenza della Repubblica d’Albania ha mostrato una grande sensibilità umana ed istituzionale, accogliendo subito dopo la morte dell’Avv. Giuseppe A. M. Baffa, la nostra richiesta di onorificenza ‘post mortem’, appoggiata per altro da un centinaio di firme raccolte tra i familiari delle vittime presenti nel corso delle udienze processuali in Brindisi;
l’onorificenza al Valore Civile è stata consegnata alla moglie Signora Adriana Ferrari nel 2003 e successivamente nella Sua visita ufficiale in San Demetrio Corone, paese natale dell’Avv. Baffa ed una delle capitali culturali della Regione storica Arbëreshë, l’allora Presidente albanese Alfred Moisiu con parole da poeta e la determinazione del generale, ha rivolto pubblicamente il Suo pensiero al nostro avvocato come ‘appartenente alla gente comune che con atti non comuni diventa eroe’.
L’attenzione e l’affetto ricevuti, che allora ci riempirono il cuore di gratitudine e di orgoglio, oggi ci spronano alle iniziative che stiamo per porre in essere per il triste XX° anniversario.
Si trattò allora di una occasione preziosa, sia per la testimonianza solenne di solidarietà umana tra comunità consanguinee, sia per il lavoro che ne seguì di paziente e certosina opera di ricostruzione della memoria, che sembrava smarrita da tanti;
per questo oggi noi ci sentiamo in dovere di coltivare ed onorare la memoria di persone che hanno sacrificato la loro vita, perché essa appartiene anche a noi in quanto si fonde con la nostra identità ritrovata di comunità ferita nei suoi affetti e nelle sue speranze.
La riscoperta di questa identità, anche se in frangenti così dolorosi, costituisce in ogni caso un motivo di orgoglio per noi, perché di quella memoria abbiamo saputo far dono, riscoprendo il valore profondo della fratellanza, affiancandoci al dolore di chi è rimasto e tenendo vive le ragioni della speranza di un futuro di benessere spirituale e materiale di chi per questo ha sacrificato la sua vita.
La tutela di questa memoria diventa perciò preziosa per far rifiorire in noi il senso dell’appartenenza ad una antica comunità e la partecipazione affettiva al suo secolare travaglio.
Per tutto questo noi ci rivolgiamo a Lei affinché ci assista nella nostra richiesta alle autorità competenti della Repubblica di Albania, confidando che la nostra antica Patria accolga e custodisca la testimonianza di affetto e di dedizione dei suoi figli lontani, sempre fieri delle loro antiche origini.

Giuseppe Chimisso
Associazione SKANDERBEG
di BOLOGNA

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti