Il presidente dell'Albania sostiene il progetto di tutela dell'enogastronomia arbëreshe

il . In Cerzeto - Qana

Ilir Meta portrait“Il vostro progetto ed il vostro personale impegno sono per me motivo di orgoglio, perché gli arbëreshë, anche se totalmente integrati nel tessuto sociale ed economico dell’amica ITALIA, hanno saputo mantenere vivi, ormai da molte generazioni, la lingua, il culto dell’ospitalità, i costumi e le tradizioni, così come, con tanto amore, la cucina e la gastronomia. Sono convinto che questo vostro progetto aiuterà a far conoscere il patrimonio identitario arbëreshë, non solo in ITALIA ma anche in ALBANIA, tramite progetti comuni di turismo enogastronomico. Così come sono convinto che gli operatori del settore (produttori, chef, esperti, sommelier) sia albanesi che arbëreshë e italiani, collaboreranno insieme per la difesa della biodiversità e lo sviluppo dei prodotti locali, come connotato distintivo e caratteristico di ogni paese”.

“Shpirti Arberësh” pubblicano l'album “Zëmera Këndon”

Scritto da Roberto Galasso il . In Cerzeto - Qana

zemerakendon“Zëmera Këndon” (“Il cuore canta”) è il titolo del primo cd del gruppo di ricerca etno-musicale “Shpirti Arberësh” di Cerzeto. L’interessante lavoro discografico, finanziato dal municipio del piccolo centro arberësh con il POR CALABRIA FESR 2007/2013 – PISL “Arcipelago Arberia” e che racchiude sedici brani, è una raccolta musicale che parte da lontano.

Tra integrazione, accoglienza e identità culturale: Slow Food a Cerzeto

Scritto da Roberto Galasso il . In Cerzeto - Qana

slow“Il cibo quale espressione d’identità culturale, integrazione e accoglienza”. E’ stato il tema dominante di “ Slow Food… Cerzeto Borgo Arbëresh 2014”. L’evento, giunto alla sua quarta edizione e ormai divenuto il più atteso dell’anno nel piccolo centro della Media Valle del Crati, è promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con Slow Food Cosenza - Sila.

Articoli suggeriti