Giornate FAI a Santa Cristina e a Piana

il . In Piana degli Albanesi - Hora e Arbëreshëvet

ornate fai di primavera a Piana degli Albanesi e Santa Cristina Gela, 21 e 22 marzo
giornate fai di primavera e sapori della tradizione con il cannoloSabato 21 e domenica 22 marzo a partire dalle 10.30 a Piana degli Albanesi e a Santa Cristina Gela, in occasione della XXIII edizione delle Giornate Fai di Primavera, saranno aperti alcuni siti sul tema dei riti bizantini e dei bambini e il cibo. 

Nei due comuni di lingua albanese saranno aperti quattro siti, di cui tre a Piana degli Albanesi. Sarà ancora una volta, l'occasione ideale per visitare luoghi spesso inaccessibili, che rappresentano una ricchezza comune fieramente condivisa. I protagonisti assoluti saranno gli Apprendisti Ciceroni, dell'IC Skanderbeg di Piana degli Albanesi con il plesso di Santa Cristina Gela, che vi guideranno durante la visita.

L'eparchia di Piana degli Albanesi apre le sue porte ed i suoi tesori ai visitatori. Sarà possibile visitare la straordinaria esposizione, unica nel suo genere, con paramenti sacri di rito bizantino eseguiti nel '700 nella scuola di ricamo delle Suore Collegine. Per la prima volta sarà possibile ammirare uno dei più antichi costumi tradizionali femminili, interamente ricamati in oro, che hanno affascinato gli illustri visitatori del Grand Tour. Sarà possibile partecipare alla visita riservata della Chiesa di M. SS. Odigitria con la presentazione della tela recentemente studiata dal dottore Stefano Schirò di cui ne rivelerà l'attribuzione. Nella chiesa di San Nicola si potrà ammirare l'iconostasi di Ioannikios Ieromonaco che rappresenta il vero tesoro di questa chiesa bizantina e della nostra Eparchia. La visita è consigliata anche per la bellezza di alcune opere che vi sono conservate. Ai soci del FAI sarà riservata la visita di una cripta recentemente scoperta e di un altro ambiente fino ad ora mai aperto al pubblico trovandosi nella zona riservata all'Eparca.

Nella Chiesa di San Giorgio Megalomartire si potrà godere la bellezza della collezione di icone e di antiminsionione e di antiminsion della parrocchia in cui si trova anche un affresco del Novelli e la bellissima statua equestre del Bagnasco. A Santa Cristina Gela Invece sarà possibile partecipare a laboratori tematici sul cibo appositamente studiati per i bambini. Sarà possibile scoprire il territorio con una esposizione fotografica. Il FAI in collaborazione con la comunità del Cibo del "Cannolo Tradizionale di Piana degli Albanesi e Santa Cristina Gela" ha pensato anche ad un percorso dei Sapori in cui sarà possibile degustare oltre al Cannolo Tradizionale anche altri prodotti locali come vino, miele biologico e pane. Per la visita è previsto solo un contributo libero (a partire da 2 euro). Per contatti www.giornatefai.it

From: Palermo Today

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti