L'Eparchia di Lungro raccoglie fondi per il terremoto in Albania

il . In dall'Eparchia di Lungro

Terremoto AlbaniaLa Caritas Diocesana dell'Eparchia di Lungro, diretta da padre Remus Mosneag, ha attivato una raccolta di fondi a sostegno delle popolazioni terremotate dell'Albania. Oltre a donare presso le parrocchie della Diocesi, si può contribuire con un versamento sul Conto corrente postale 13916879 intestato alla Curia vescovile di Lungro, indicando nella causale Terremoto Albania 2019.

Il vescovo di Lungro in visita a San Marino

Scritto da Red. Jemi il . In dall'Eparchia di Lungro

MonsOliverioDonato Oliverio, Vescovo di Lungro degli Italo-Albanesi, sarà a San Marino il prossimo 18 ottobre per celebrare nell'antica Repubblica del Titano il primo centenario dell’Eparchia di Lungro. Sarà a San Marino il prossimo 18 ottobre Mons. Donato Oliverio, Vescovo di Lungro degli Italo-Albanesi, per celebrare il primo centenario dell’Eparchia di Lungro. Il rapporto con S.E. il Vescovo Oliverio si è rafforzato nell'anno in corso, anche attraverso la partecipazione degli allora Eccellentissimi Capitani Reggenti, Nicola Selva e Michele Muratori, il 25 maggio scorso, all'Udienza concessa da Papa Francesco agli oltre 6000 partecipanti al pellegrinaggio degli Italo-Albanesi dell’Italia Continentale dell’Eparchia di Lungro, una sede della Chiesa bizantina cattolica in Italia di rito orientale.

Visita di S.S. Bartolomeo all'Eparchia di Lungro

Scritto da protopresbitero Pietro Lanza il . In dall'Eparchia di Lungro

BartolomeoINel 2019 l’Eparchia di Lungro celebra il Primo Centenario della sua istituzione. Papa Benedetto XV la eresse il 13 febbraio 1919 con la Costituzione Apostolica CatholiciFideles per i discendenti di quei “… fedeli cattolici di rito greco, che abitavano l’Epiro e l’Albania, fuggiti a più riprese dalla dominazione dei turchi, … accolti con generosa liberalità … nelle terre della Calabria e della Sicilia, conservando, come del resto era giusto, i costumi e le tradizioni del popolo greco, in modo particolare i riti della loro Chiesa, insieme a tutte le leggi e consuetudini che essi avevano ricevute dai loro padri ed avevano con somma cura ed amore conservate per lungo corso di secoli […]”.

Articoli suggeriti