L’Associazione Culturale Italo Greco Albanese (ACIGA) dell’Eparchia di Lungro cura la gestione del portale Jemi, per tutti gli Arbëreshë, residenti in Italia e nel mondo. Le motivazioni che spingono l’Istituzione eparchiale ad attuare, attraverso una sua associazione, un programma specifico per il sostegno della cultura italo-albanese e per l’aiuto ai nostri emigranti sono molteplici. Da un lato questa attività si inquadra in un contesto più generale che impegna tutta la Chiesa italiana, in particolare attraverso la Commissione Episcopale per le Migrazioni (CEMI) della Conferenza Episcopale Italiana (CEI), in una Pastorale per l’emigrazione che ha le linee ispiratrici nell’Istruzione "De Pastorali Migratorum Cura", emanata per la prima volta nel 1969 dalla P. Congregazione per i Vescovi su mandato del Motu Proprio di Paolo VI "Pastoralis Migratorum Cura" e riproposta nel corso del 2004. Nei secoli passati, inoltre, la Chiesa italo-albanese è stata sempre protagonista nella conservazione dei valori, della lingua, delle tradizioni e dell’identità culturale stessa della gente arbëreshe che, anche oggi, ha nel rito greco-bizantino l’elemento di coesione più forte, insieme alla lingua.

Il portale Jemi è stato ideato e realizzato da Luigi Boccia.

 

.

Ka sënduqi...

ATTUALITÀ

Giovedì, Novembre 18, 2004 Luigi Boccia Chiesa e Religione 6190
Discorso pronunciato da S.E. il Card. Camillo...
Lunedì, Gennaio 23, 2006 Luigi Boccia Chiesa e Religione 9332
Secondo la tradizione, i territori dell’attuale...

LA LINGUA - GJUHA JONE

Domenica, Novembre 13, 2005 Luigi Boccia Grammatica 17516
Pagina in allestimento Seleziona la lettera dal menù qui accanto ==> .
Martedì, Marzo 07, 2006 Pietro Di Marco Aspetti generali 9754
E ardhmja e natës agimi. Ti e prite. E ardhmja e agimit dita e plotë. Ti e rrove. E ardhmja e ditës mbrëmja. Ti u krodhe në të. E ardhmja e mbrëmjes...